Canale di informazione Sport e Spettacolo - Riprese video professionali, Riprese Video, interviste, eventi, servizi audio visivi

“Il blu nel Giubileo” al Museo Nazionale

La Questura ha reso così “omaggio al grande impegno della Polizia

Roma, Alcuni giorni fà (webtvstudios) – E’ stata inaugurata a Roma la mostra “Il blu nel Giubileo” al Museo nazionale romano “Terme di Diocleziano” via Enrico De Nicola 79.

Al Museo delle Terme di Diocleziano, protagonista oggi “Il Blu Nel Giubileo”, la mostra fotografica della Polizia di Stato a conclusione dell’anno giubilare.

calendario-questura

 

 

 

 

 

 

 

 

In un anno molto difficile per le capitali europee, la Polizia celebra la riuscita operazione di controllo e di sorveglianza del territorio. “Oggi, attraverso una mostra fotografica, celebriamo la fine di un esperienza… di un pezzo di storia che ha visto il Giubileo incastonato in un contesto internazionale difficile… con accadimenti che hanno alimentato nelle persone sentimenti di timore, di chiusura, di difficoltà a vivere normalmente la quotidianità”.

img_0405

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ha introdotto così il Questore di Roma, Nicolò Marcello D’Angelo,  l’inaugurazione della mostra “il Blu Nel Giubileo”, alla presenza del Ministro dell’Interno, Onorevole Angelino Alfano, il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, S.E. Reverendissima il Cardinale Comastri e S.E. Reverendissima Monsignor Fisichella.

 

img_0408

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In tutto ciò si è espressa la forza del sistema sicurezza, la cui efficacia – non ho dubbi – è stata determinata dalla sua capillarità sulla strada e dal lavoro di ogni singolo operatore di polizia.

Il primo obiettivo fissato è stato, infatti, proprio quello di aumentare il livello del controllo del territorio… a partire dalle periferie che rappresentano una vera priorità di sicurezza, in una città come Roma, seconda solo a Londra in Europa per estensione territoriale.

È per questo che il dispositivo di prevenzione – oltre 60mila pattuglie solo per la Polizia di Stato – ha cercato di aumentare la visibilità… certamente in tutti i luoghi di interesse turistico e religioso…… ma soprattutto nelle aree periferiche dove si sta lavorando insieme con i residenti, i comitati di quartiere e le associazioni, per migliorare la familiarità dei cittadini con le istituzioni e, quindi, aumentare la percezione di sicurezza che è il vero e proprio “vulnus” dei tempi moderni.

©webtvstudios

 

WEB TV STUDIOS

Canale di Informazione Sport e Spettacolo – News
https://www.facebook.com/webtvstudios
http://www.webtvstudios.it