Benvenuti nella pagina ufficiale " web tv studios " riprese video & montaggio editing professionale eventi news Roma e Provincia

Supercar – Roma Auto Show

Share

IMGP8433

 

 

 

 

 

 

Fisichella al taglio del nastro del Supercar-Roma Auto Show,

ROMA – Con il taglio del nastro ad opera di Giancarlo Fisichella ha aperto i battenti alla fiera di Roma la terza edizione del Supercar-Roma Auto Show. La kermesse – che resterà aperta fino a domenica 22 – ha registrato già in questa prima giornata un interessante affluenza di pubblico, a testimoniare la «voglia di motorshow» che si respira nella Capitale. Molte le ”stelle” a quattro ruote che aspettano gli appassionati, a iniziare da un’anteprima mondiale che porta la firma di Viotti: si tratta di Anita, una supercar Made in Italy che si presenta con una monoscocca in carbonio su un motore 8 cilindri 4000 biturbo capace di potenze fra gli 800 e i 1200 CV. Auto estrema in tutto, a iniziare dal prezzo – un milione e mezzo di euro – che la rende a suo modo ”perfetta” per i mercati cinese e degli Emirati Arabi. Ma l’Anita non è sola nel palo delle supercar.supercar carabinieri        supercar roma show webtvstudios

 

 

 

 

Alla Fiera di Roma infatti sono presenti alcune fra le sportive più desiderate di questi anni: dalla 488 Ferrari all’Aventador Superveloce Lamborghini, dalla 911 GT3 Porsche al Suv Bentayga di Bentley, passando per la Supersport Torino Design o una vettura inedita come la croata Concept S Rimac. Ma Supercar è anche vetrina per le auto di serie, con una particolare attenzione alla mobilità green. L’esposizione infatti prevede un’ampia area verde, quella dedicata all’Ecotech Mobility, per spostarsi in città nel rispetto dell’ambiente. Nell’area cinema, poi spicca un’assoluta novità di questa edizione con la ricostruzione, ad opera dell’attrice Roberta Garzia, di alcuni set di storiche pellicole con le loro indimenticabili auto. Una su tutte: il Grand Canyon dove si suggella la storia di ”Thelma e Louise”. Fra le altre novità, lo sbarco” del mondo del 4×4, con Suv, fuoristrada e crossover chiamati a mostrare le loro potenzialità sulla pista esterna tra dossi, rampe, twist e altre classiche difficoltà da affrontare sul tracciato sterrato.

Share