Gigi Proietti un caro saluto al Grande Maestro

Gigi Proietti è morto a Roma nel giorno del suo compleanno
„L’attore era ricoverato per problemi cardiaci nella clinica privata Villa Margherita“

Gigi Proietti, la famiglia: Sagitta Alter, il grande amore, e le due figlie Susanna e Carlotta

Ricoverato da giorni nella clinica privata Villa Margherita per accertamenti, era stato colpito ieri da un grave scompenso cardiaco. Da subito le sue condizioni erano apparse molto serie. Alle 5.30 la notizia del decesso.

Nato a Roma il 2 novembre del 1940, Gigi Proietti ha trascorso 55 anni dei suoi 80 tra palcoscenici, set cinematografici e studi televisivi, Gigi Proietti, al secolo Luigi Proietti, era considerato da molti critici l’erede di Ettore Petrolini. ‘Mattatore’, ‘trasformista’, ‘affabulatore’. Tutto questo e molto di più era Gigi Proietti che nella sua sterminata carriera è stato attore di teatro, cinema e tv, cantante, doppiatore, conduttore e infine direttore artistico con l’ultima esperienza alla guida del Globe Theatre Silvano Toti di Roma.

Gigi Proietti, da “Mandrake” agli amatissimi “Cavalli di Battaglia”: la biografia

Dopo la maturità classica si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università ‘La Sapienza’ per interrompere gli studi a soli sei esami dalla laurea. Proietti aveva già esordito, a soli 14 anni, come comparsa nel film di Vittorio Duse del ’55 ‘Il nostro campione’. Poi interpreta un altro piccolo cameo diretto da Ettore Scola nel ’64 in ‘Se permettete parliamo di donne’. Nel ’66 debutta sul grande e sul piccolo schermo nel ruolo di un maresciallo dei carabinieri, per ironia della sorte trent’anni dopo interpreterà lo stesso personaggio con straordinario successo nella serie tv ‘Il maresciallo Rocca’. Il primo ruolo da protagonista al cinema glielo darà Tinto Brass nel ’68 nel suo film ‘L’urlo’. Il primo vero successo per Proietti arriva però nel 1970 quando viene improvvisamente chiamato a sostituire Domenico Modugno, che aveva avuto un incidente, nella parte di Ademar nella commedia musicale di Garinei e Giovannini ‘Alleluja brava gente’. Nel 1967 sposa un’ex guida turistica svedese, Sagitta Alter, dalla quale ha due figlie: Susanna e Carlotta, anche loro attrici.

web tv studios

Servizi Audiovisivi – Riprese Video – Interviste 
https://www.facebook.com/webtvstudios
http://www.webtvstudios.it


WEB TV STUDIOS

Canale di Informazione Sport e Spettacolo – News https://www.facebook.com/webtvstudios http://www.webtvstudios.it