Cottanello e la sua Storia in Sabina

Cottanello deriva da un’importante ramo della gens Aurelia, gli Aurelii Cottae, nobilta’ plebea che sembra discendere dal re Numa Pompilio e che servi’ Roma con personaggi di spicco nella vita politica e militare dal III secolo a.C. al I d.C.
I Romani, dopo la conquista della Sabina, ne suddivisero il territorio in villae, fondi agricoli in cui vennero nel tempo costruiti complessi abitativi anche di grande pregio, come dimostra il loro ritrovamento in epoca moderna

In questo periodo Cottanello faceva parte dell’ager Foronovarum il cui centro amministrativo e commerciale era Forum Novum, l’attuale Vescovio.

Le invasioni barbariche da un lato e l’istituzione delle diocesi cristiane segnarono la fine di Forum Novum che si trasformò nel territorio dell’Abbazia di Farfa.

La Sabina fu invasa dai Longobardi di Alboino che tra il 570 ed il 900 d. C. distrussero ben due volte l’Abbazia di Farfa. E’ in questo periodo che i sabini si arroccarono sulla cima delle alture forificandosi e che, insieme ad altri Castelli della Sabina, sorse Cottanello

Canale di Informazione News Sport e Spettacolo

Servizi Audiovisivi – TV – Riprese Video – Interviste 

www.facebook.com/webtvstudios

www.webtvstudios.it

WEB TV STUDIOS

Canale di Informazione Sport e Spettacolo – News https://www.facebook.com/webtvstudios http://www.webtvstudios.it